Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > “STRADA FACENDO” TAVOLA ROTONDA SULLA SICUREZZA (...)

“STRADA FACENDO” TAVOLA ROTONDA SULLA SICUREZZA STRADALE

07.03.2023

"STRADA FACENDO"
TAVOLA ROTONDA SULLA SICUREZZA STRADALE

Arezzo, 10 marzo 2023
ore 17.00

Biblioteca CittÓ di Arezzo - Sala Turini
Via dei Pileati 8, Arezzo

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

per info: info@arditidelciclismo.it

 

L’evento, inserito nell’ambito della manifestazione "L’Ardita, ciclostorica dell’Alpe di Poti" si propone di mettere a confronto i diversi soggetti che affrontano quotidianamente "la strada" e che si occupano del problema della sicurezza stradale, un problema che deve essere affrontato sotto molteplici punti di vista.
L’obiettivo Ŕ quello di promuovere a valorizzare, sensibilizzando le istituzioni e i vari attori coinvolti, tutti quei comportamenti che possano ridurre il numero di incidenti stradali, con particolare riferimento a quelli che vedono coinvolti i ciclisti.
Durante la tavola rotonda sarÓ possibile porre domande ai relatori.

Programma
Introduzione e saluti:
Massimiliano Refi - Presidente Asd Gli Arditi del ciclismo
Bernardo Mennini - Presidente Aci Arezzo
Alessandro Polcri - Presidente Provincia di Arezzo
Federico Scapecchi - Assessore Comune di Arezzo
Alessandro Artini - Biblioteca CittÓ di Arezzo

Interventi:
La strada, campagne di sicurezza stradale:
Aldo Poponcini - Comandante Polizia Municipale

Le misure di prevenzione per ridurre gli incidenti, il rapporto tra automobilista e ciclista:
Lucia Vecere - Dirigente Aci, Ufficio MobilitÓ e Sicurezza Stradale

Diritti e doveri degli utenti della strada:
Giovanni Fruganti - giÓ Presidente Tribunale di Arezzo

Le misure di sicurezza per il ciclista in ambito urbano:
Enrico Valentini - Fiab Arezzo

La protezione attiva del ciclista: il ruolo dell’abbigliamento ad alta visibilitÓ
Enrico Pucci - Pissei Srl

Video contributo: Fondazione Michele Scarponi e Daniele Bennati C.T. della Nazionale di Ciclismo
Coordina e modera l’Avv.to e giornalista Mauro Messeri